diesel a milano

È un vero e proprio giro di vite quello che il Comune di Milano ha scelto di intraprendere nei confronti dei veicoli più inquinanti: le vetture con i motori più obsoleti, infatti, diverranno molto presto inutilizzabili nel capoluogo lombardo.

Dal 21 gennaio 2019 non si potranno utilizzare auto con motore diesel inferiore a Euro 4

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha annunciato che dal 21 gennaio 2019 le vetture diesel Euro 0, 1, 2 o 3 non potranno più circolare in città, e i trasgressori verranno severamente multati.

Per impedire in modo rigoroso l’utilizzo di queste auto inefficienti all’interno del centro urbano, il Comune di Milano ha scelto di potenziare il sistema di telecamere già presente in città.

In preallarme anche le auto con motore diesel Euro 4

Anche i proprietari di auto con motore diesel Euro 4 devono tuttavia mettersi in allarme: il sindaco Sala ha infatti specificato che l’intento è quello di impedire l’accesso anche alle auto dotate di un motore simile, quindi quelle immatricolate nell’anno 2014.

Massima trasparenza nei confronti degli automobilisti

La comunicazione di queste novità è stata data con anticipo proprio per consentire a chi possiede vetture come queste di poter prendere le dovute contromisure.

Perfettamente consapevole del fatto che queste direttive hanno una portata molto rilevante, inoltre, il Comune di Milano effettuerà i controlli in città all’insegna della massima trasparenza: le telecamere infatti verranno montate esclusivamente in strade abbastanza larghe, in modo che gli automobilisti alla guida di veicoli non in regola abbiano modo di tornare indietro senza commettere alcuna infrazione.

21 Giugno 2018