ferrari sp1 e sp2

Ferrari, brand che rappresenta un’icona assoluta a livello mondiale per quel che riguarda le auto sportive, ha recentemente presentato due nuovi “gioielli”, due auto che fanno sfoggio di uno stile piuttosto retrò ma che meritano di essere considerate senza alcun dubbio delle creazioni moderne.

Le nuove Ferrari: Monza SP1 e Monza SP2

Le vetture in questione rispondono al nome di Ferrari Monza SP1 e Monza SP2 e sono le versioni a uno e due posti di un’accattivante “barchetta” che incarna al meglio il tipico stile Ferrari.

Il design di queste vetture è chiaramente ispirato alle proposte che la casa produttrice sfornava negli anni Cinquanta e che trionfavano nelle gare automobilistiche facendosi notare anche per la loro straordinaria bellezza, ovvero le Monza 750 e le Monza 860.

Si sta parlando di veicoli decisamente rari: le vetture Monza 750 furono infatti prodotte in 31 esemplari, mentre le Monza 860 in appena 3!

Spider “estremi” a uno e due posti

Sebbene vi sia questo chiaro richiamo verso tali auto storiche, Monza SP1 e Monza SP2 sono inequivocabilmente delle vetture moderne e ricche di innovazioni tecniche ed estetiche.

Si tratta di due modelli di spider “estremi”, ovvero del tutto privi di capote e con apertura degli sportelli verso l’alto.

Le principali caratteristiche di queste Ferrari

Queste avveniristiche Ferrari sono state progettate per regolare in modo ottimale i flussi d’aria, un aspetto sicuramente fondamentale laddove si viaggi a velocità così altisonanti, e possiedono un motore 12 cilindri a V da 6496 cc che vanta una potenza di 810 CV a 8500 giri.

La casa produttrice dichiara che queste sue due nuove proposte sono in grado di superare senza problemi i 300 Km/h e riescono a passare da 0 a 100 Km in soli 2,9 secondi.

Anche il peso delle Ferrari Monza SP1 ed SP2 contribuisce a renderle degli autentici bolidi: entrambe sono infatti molto leggere, pesando rispettivamente 1.500 e 1.520 Kg.

Da questo punto di vista è determinante il ricco impiego di un materiale che associa al meglio qualità tecnica e leggerezza, ovvero la fibra di carbonio.

23 Ottobre 2018