fiat punto

Sembra ormai giunta al capolinea la lunga e gloriosa storia della Punto, un’auto Fiat che ha riscosso un successo davvero sensazionale in Italia e che merita di essere considerata una vera icona italiana.

Dopo circa 25 anni di produzione e circa 9 milioni di esemplari venduti, infatti, il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato che in estate verranno interrotte le produzioni di questa celebre utilitaria.

Il Gruppo FCA intende abbandonare la produzione di piccoli veicoli

L’intento sembra essere quello di abbandonare definitivamente le piccole auto per concentrarsi sulla fascia di mercato medio-alta, proprio in tale ottica si sarebbe scelto di dire definitivamente addio all’indimenticabile Punto.

Non c’è che dire, la Punto è stata davvero un’icona per quel che riguarda le automobili italiane, la classica vettura semplice e priva di fronzoli, un’auto “popolare” dedicata al ceto medio che ha letteralmente “invaso” le città da Nord a Sud.

Le tante varianti della Punto e le sue versioni speciali

Fin dai suoi albori la Punto è stata considerata la naturale “erede” della Fiat Uno, altra utilitaria celeberrima, ed effettivamente il suo ruolo è stato proprio questo.

La Punto non è stata sempre uguale nel corso degli anni, anzi è stata modificata in tante occasioni; come non menzionare inoltre le tante produzioni speciali, come ad esempio quella della Grande Punto, versione più grande e confortevole e dunque meno utilitaria, l’elegante Punto Evo e la Punto Abarth, dall’animo più sportivo e dal motore molto performante.

15 Luglio 2018