roma strade bucate

Le strade di Roma, così come quelle di molte altre città italiane, non versano certamente in condizioni impeccabili, e una conferma inequivocabile di questo è rappresentata dal fatto che al Comune capitolino pervengono sempre più richieste di risarcimento.

Tantissime richieste, budget raddoppiato

Le fastidiose buche causano infatti, nella Capitale, incidenti, guasti tecnici ai veicoli e cadute, per questo motivo tanti cittadini scelgono di intraprendere le vie legali per ottenere un risarcimento.

Dinanzi a una situazione simile il Comune di Roma ha reso il budget destinato a questi risarcimenti più che doppio rispetto al passato: lo scorso anno, infatti, esso ammontava a 7 milioni di euro, oggi invece è pari a ben 15 milioni di euro.

Due fattori che hanno potuto influire sull’aumento delle denunce

Il direttore generale di Assicurazioni di Roma ha messo in relazione questa tendenza a due distinti fattori: da un lato, infatti, le piogge che hanno interessato la Capitale hanno peggiorato la situazione delle strade più critiche, dall’altro la crescente attenzione mediatica nei confronti di questo problema ha spinto molti cittadini a presentare denuncia.

Il recente utilizzo della gilsonite

Recentemente in Comune di Roma ha adottato una soluzione temporanea per i punti della città maggiormente critici da questo punto di vista, ovvero l’applicazione di gilsonite.

I dubbi sull’efficacia di quest’azione, per quanto temporanea, sono stati presto sollevati; Margherita Gatta, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Roma, ha difeso l’utilità dell’applicazione della gilsonite, sottolineandone comunque il carattere prettamente temporaneo.

22 Luglio 2018