noleggio a lungo termine

Sono sempre di più le aziende che scelgono di assicurarsi attraverso il noleggio a lungo termine i veicoli necessari per lo svolgimento della loro attività.

Formula sempre più richiesta da imprese e partite IVA

Il noleggio a lungo termine rappresenta in effetti un’alternativa molto valida all’acquisto del veicolo, al punto che questa soluzione viene perseguita sempre più frequentemente non solo dalle imprese, ma anche dai privati che hanno bisogno di un’auto per le loro esigenze personali.

Per le aziende questa formula si rivela particolarmente vantaggiosa in quanto, oltre alle interessanti peculiarità che la contraddistinguono, assicura importanti deducibilità fiscali.

Quando si parla di “aziende” non si fa riferimento esclusivamente a grosse imprese, ma a tutte le partite IVA, dunque anche ai liberi professionisti che utilizzano un veicolo per lo svolgimento della loro attività: un esempio molto calzante è, da questo punto di vista, quello del consulente commerciale che utilizza l’auto per raggiungere i vari clienti nella provincia in cui opera.

Cosa prevede il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine, come si può intuire dal nome, prevede che la vettura venga acquisita a noleggio per un lasso di tempo piuttosto importante, nello specifico da un minimo di 24 fino ad un massimo di 60 mesi.

Nel noleggio a lungo termine il noleggiante deve riconoscere all’azienda noleggiatrice un canone mensile determinato da contratto, di conseguenza chi fruisce del servizio ha modo di conoscere in modo certo la spesa che dovrà sostenere per l’intera durata del contratto.

Si usa spesso dire che il noleggio a lungo termine sia vantaggioso in quanto non prevede spese aggiuntive rispetto al mero canone di noleggio, ma non è propriamente così: semplicemente i vari costi correlati all’utilizzo del mezzo, dunque assicurazione, bollo, manutenzione e quant’altro necessario, sono già inclusi nel canone.

I fattori che influiscono sul costo del servizio, come si può ben immaginare, sono molteplici: la durata del contratto è senza dubbio un fattore determinante, ma hanno dei risvolti importanti anche la tipologia di veicolo, i servizi previsti da contratto e tanti altri aspetti ancora.

Perché il noleggio a lungo termine è così vantaggioso per le aziende

Come si stava accennando in precedenza, per le aziende la fruizione di un servizio di noleggio a lungo termine è particolarmente vantaggiosa in quanto tali costi sono deducibili a livello fiscale.

Non è solo questa, tuttavia, la ragione per cui il noleggio a lungo termine viene considerato con un’attenzione sempre maggiore.

Bisogna considerare infatti che le automobili sono un bene che svaluta in modo molto rapido, e ciò rende il loro acquisto poco vantaggioso: se si ha in programma di rivendere un’auto dopo averla utilizzata, per ottenere una cifra vicina a quella che è stata spesa bisognerebbe venderla a brevissima distanza dal suo acquisto.

Al netto di quest’importantissimo aspetto, scegliendo il noleggio a lungo termine è possibile evitare di dover compiere un grosso investimento per l’acquisto dell’auto, e ovviamente un’uscita di questo tipo può rivelarsi davvero molto pesante per un’azienda, che si tratti di una società piuttosto grande o di una semplice partita IVA.

Si diceva in precedenza che nel momento in cui si sottoscrive un contratto di noleggio a lungo termine si ha la certezza di quanto si dovrà sborsare per l’intera durata del contratto, e questo è davvero un grande vantaggio: assicurandosi il veicolo di cui si ha bisogno in questa modalità, infatti, si possono evitare le spese inattese, e non è certo un aspetto da poco.

18 Ottobre 2018