pedaggi autostradali

I cittadini italiani dovranno purtroppo fare i conti, nel 2018, con dei rincari piuttosto cospicui, ovvero quelli relativi ai pedaggi autostradali.

Gli aumenti registrati sulle varie tratte nazionali sono stati effettivamente molto importanti, e non sono mancati dei casi particolarmente eclatanti come quello della tratta Aosta Ovest – Morgex, per il quale si è registrato un aumento del 52,69%.

Le polemiche su questa questione non sono state sottili, e il presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, Massimiliano Dona, ha parlato a tal riguardo di “aumenti inaccettabili”.

Dona ha sottolineato il fatto che tali rincari andranno a pesare in modo davvero importante sui bilanci dei cittadini che percorrono abitualmente determinate tratte, su tutti i pendolari, per tale motivo ritiene che tale trend dovrebbe essere rivisto.

Purtroppo è difficile immaginare che le istituzioni possano fare un passo indietro, sebbene le rimostranze di Dona non siano state affatto isolate.

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, ad esempio, ha commentato su Twitter i rincari registratisi per l’autostrada A24 Roma-L’Aquila, definendoli una vera follia.

Zingaretti ha affermato inoltre che a tal riguardo incontrerà il Ministro dei Trasporti Delrio al fine di discutere della questione e sperare di ottenere un qualche risultato a beneficio degli automobilisti.

23 Marzo 2018